domenica 7 agosto 2011

Libri sotto l'ombrellone: Madame Bovary

I libri di autori contemporanei sono tanti e sicuramente molto interessanti, ma pensando a un libro da proporvi per le vacanze, ho pensato a un classico: si tratta di Madame Bovary un romanzo di Gustave Flaubert.



Una lettura piacevole e interessante per comprendere come, nel corso della storia, la figura della donna sia modificata ed evoluta.




È imperniato sulla figura della moglie di un medico la signora Emma Bovary, che si dà all'adulterio e vive al di sopra dei suoi mezzi per sfuggire alla noia ed alla vacuità della vita di provincia. 




Per Emma la necessità di vivere amori appassionati era un suo bisogno, senza il quale la vita non avrebbe avuto senso. 



Travolta dalle circostanze, stretta nella morsa dei debiti contratti per acquistare regali all’amante e abiti per sé, Emma finisce per togliersi la vita.




Ella, in fondo, ha commesso un solo peccato; anzi, il solo peccato che esista, il peccato di tutti: ha procurato agli altri del dolore.


Buona lettura!





LA FRASE DEL GIORNO

"Non c'è niente al mondo che valga un secondo vissuto accanto a te che valga un gesto tuo, un tuo movimento. Perchè niente al mondo mi ha mai dato tanto, da emozionarmi come quando siamo noi, nient'altro che noi..." Max Pezzali - Nient'altro che noi

5 commenti:

fiabeSCa ha detto...

Grazie per il consiglio, è bellissimo ,io lo lessi tempo fa e mi ha lasciato una sensazione di triste amarezza...

La Duchessa ha detto...

E'un libro fantastico... Grazie per il commento!!

lory ha detto...

anch'io l'ho già letto e mi è piaciuto molto!!!!!!!!! un buon libro è l'ideale per rilassarsi in vacanza, abbiamo avuto lo stesso pensiero...un abbraccio lory

La Duchessa ha detto...

Grazie Lory...un bacio!!

fiabeSCa ha detto...

Grazie a te,è un piacere fermarsi qui in questo bellissimo blog;)
Buona serata!