lunedì 5 settembre 2011

Tanto di cappello!

Non v'è in natura nulla di più variabile dell'acconciatura della testa di una signora...



Tra una tazza di thè e qualche chiacchiera da salotto, ammiriamo questi splendidi cappellini bizzarri e stravaganti, di epoche passate.




Cappello del 1943




( Immagine tratta dal film: Downtown Abbey )





Cappello del 20 ° secolo





( Immagine tratta dal film: Downtown Abbey )




Cappello di Madame Alphonsine, 1910




Cappello del 1873




Cappello (Cloche), 1923-1925




Cappello del 1880




Cappello del 1810



Calesse, 1790. Lo stile calesse è stato progettato nel tardo 18 ° secolo per permettere alle donne di indossare un copricapo alla moda senza danneggiare la loro pettinature.




 Cappello del 1845



Pizzo "vaso di fiori" cappello, 1905-1910



Un serre-tête (capo gruppo / testa nastro) indossato da Maria Antonietta, molto probabilmente su un cappello o cappellino.




Cappello del 1837




Sperando che il mio post sia di vostro gradimento, mi congedo con "tanto di cappello" .


"Si può sempre capire dal cappello di una donna se vive o no di ricordi." 
(Oscar Wilde)

17 commenti:

Sesè ha detto...

Che belli...
Trovo i cappelli un accessorio estremamente femminile.. Peccato che oggi si usino meno rispetto ai tempi passati.

Splendida la citazione i Oscar Wilde!

Buona serata
Sesè

Barbara F. ha detto...

What beautiful photos of these antique hats! So fun to see the different styles. xo

Rosetta ha detto...

Che amore questi cappelli,dove li hai scovati?Sono bellissimi!Baci,Rosetta

Silvia ha detto...

I cappelli conservano sempre un certo fascino, forse perché oggi non si usano più come prima. Tempo fa anch'io ho fatto un post sui diversi modelli di cappelli nei secoli ed è stato uno dei post più divertenti e colorati che ho fatto!

;-)

aghinobirichino ha detto...

Uno più bello dell'altro ....
A presto, Sonia

aleste ha detto...

Bellissimi!
Un saluto.

Silvia ha detto...

Un post bellissimo...sul mio cappello di paglia di bambina erano applicate fragole e ciliegie...voilà la nostalgie!

;)

Marica ha detto...

Ciao piacere di conoscerti!
Il tuo blog è molto originale, ha davvero una marcia in più...forse l'unico^^

Come te amo tutto quello che fa parte del passato, l'amore romantico, i dolci pensieri, i sentimenti veri!

Che bello aver scoperto il tuo blog:)

Baci
Marica

cose di lino ha detto...

Ciao,
che bei cappelli...e che bel blog!
Il fascino del passato che ritorna...
buona giornata
nunzia

La Duchessa ha detto...

Vi ringrazio tutte, i vostri complimenti mi rendono felice! Un saluto particolare alle nuove amiche, passerò da voi tutte le volte che presenterete nuovi post...A presto!!

lory ha detto...

adoro i cappelli anche se non oso portarli ma sono un vero dettaglio di stile.....un abbraccio lory

Susanna ha detto...

Chapeau cara La Duchessa!
Se penso che i miei genitori a Roma avevano una cappelleria Borsalino.... non immagini che spasso tra velette, feltri, cloche e splendide magline di Firenze a tesa larga!

Un saluto,grazie di aver fatto visita al mio blog ed aver lasciato il tuo pensiero!
A presto Susanna Cerere

Susy ha detto...

Che carrellata di meravigliosi
cappelli, una vera delizia.
Grazie per la tua visita.
Un abbraccio
Susy x

Vele Ivy ha detto...

Che cappellini deliziosi! Verrebbe voglia di abbinarli con dei guantini di pizzo... perché non fai un post anche su questo capo d'abbigliamento? Sarebbe proprio interessante ;-)
Baci!

Anna ha detto...

Questi cappelli sono una bellezza!!! Io li adoro!!!!!!!!! Baci,Anna.

In casa di Cri .... ha detto...

Adoro i cappelli!!!Purtroppo oggi non si indossano quasi piu'nelle occasioni importanti...ricordo la mia mamma che quando mi sposai ci tenne ad avere uno "chiccosissimo" cappellino che le stava veramente bene..
Baci.
Cri.

Free Precious Style ha detto...

Adoro i cappelli e li porto sia d'inverno che in estate e, come molte signore vanno pazze per le scarpe, io riempirei gli scaffali di cappelli per tutte le occasioni.Un abbraccio.Natasha