mercoledì 8 maggio 2013

Gli Amanti di Teruel

Gli amanti di Teruel


Nei primi anni del XIII secolo vivevano nella città di Teruel Juan de Marcilla e Isabel de Segura, la cui amicizia presto si convertì in amore. Indesiderato dalla famiglia di Isabel, per il fatto di non possedere beni materiali, il pretendente ottenne un tempo per arricchirsi. Partì così per la guerra e tornò poco dopo la scadenza dell’ultimatum. Per quel tempo Isabel già era sposa di un fratello del signore di Albarracín. Ciononostante, Juan ottenne udienza con Isabel nella sua casa e le chiese un bacio; ella glielo negò ed il giovane morì di dolore. Il giorno seguente si celebrarono i funerali del giovane nella chiesa di san Pietro; in quel momento, una donna vestita a lutto si avvicinò al féretro: era Isabel, che voleva dare al defunto il bacio che gli negò in vita; la giovane posò le sue labbra su quelle del morto ed improvvisamente cadde morta accanto a lui.

2 commenti:

Barbara F. ha detto...

Almost like another Romeo and Juliet!!!! But love is eternal! xo

ziapolly ha detto...

Un'amore grande, un amore incredibile! Non conoscevo questo racconto, molto toccante e che non può che riportare alla tragedia di Giulietta e Romeo. Paola