martedì 2 ottobre 2012

LA GIOSTRA DEL PASSATO...


Ancora una volta, LA GIOSTRA DEL PASSATO si sofferma in questo piccolo blog per mostrarci le curiosità di epoche lontane insieme alla vostra affezionata Duchessa!


Occhiali che moltiplicano le immagini- Inghilterra, c. 1650.





Durante il periodo vittoriano (1837-1901) le donne nel loro tempo libero per dare valore all'amicizia e ai familiari, intrecciavano corone di capelli come un ricordo tangibile di qualcuno. 
VI PIACEREBBE UNA SPILLA DI CAPELLI COME QUESTA?



Macchina da scrivere Friedrich Nietzsche, un Malling-Hansen Writing palla, modello 1878. Foto scattata da Dieter Eberwein.





Passeggino (c. 1900).






Poltrona, della seconda metà del 19 ° secolo.






Una bella stilografica e matita vittoriana con un cartiglio vuoto e decorazione scorrimento meravigliosamente inciso intorno al corpo intero. La parte superiore si svita per inserire una ricarica. Circa 1870.





Carro funebre di Luigi XVIII 








Bottiglia di vino (1600).






cucchiaio, 15 ° secolo.









Un cuore chiuso a chiave e un messaggio segreto: le pietre colorate hanno le lettere iniziali di quella magia : rubino, smeraldo, granato, ametista, rubino e diamanti. Questa disposizione di pietre era molto popolare anche per gli anelli. Il ciondolo si apre per rivelare un pannello di capelli sotto vetro.








Vi prego di ammirare questa meravigliosa camera ancora intatta, del palazzo di Rosersberg uno dei segreti meglio custoditi di palazzi reali della Svezia del periodo 1795-1825.






Ampia camera da ricevimento, (salon bleu.) dell'Imperatrice Maria Luisa (Primo Impero), creata nel 1809 dall'imperatrice Josephine Dubois et Redouté.








E PER CONCLUDERE QUESTO PICCOLO VIAGGIO NEL MIO BLOG, NON POTEVANO  MANCARE LE SCARPETTE DEL 1770.












A PRESTO! 





6 commenti:

lolle ha detto...

Bentornata!!! Una bellissima carrellata di immagini che ci riportano indietro nel tempo!
A presto

Carmen ha detto...

Che meraviglia!
Occhiali che moltiplicano le immagini... che nomi romantici sapevano dare alle cose?!?
Carmen

ziapolly ha detto...

Venirti a trovare è sempre un gran piacere. Riesco a viaggiare indietro nel tempo, ammirando oggetti pieni di storia e chissà quante cose direbbero se potessero parlare. Da dattilografa quale sono da una vita quella macchina da scrivere mi ha colpita molto. A presto Paola

Rosetta ha detto...

Che bello!Adoro la carrozzina,la carrozza e le scarpineeee!Baci,rosetta

neveverde ha detto...

questo sito è interessantissimo
se vuoi dai un'occhiata al mio
http://gocceluna.blogspot.it/ si parla di Georgian Cavendish
ciao

ellie ha detto...

la spilla e la camera da letto sono meravigliose! bel blog!
un abbraccio