domenica 8 luglio 2012

Una Duchessa da perdonare!!

Sono proprio una Duchessa imperdonabile...



Salve a tutti come sempre dedico poco tempo al mio piccolo blog e questa non è cosa gradita per chi ama soffermarsi nel mio salottino...Mi dispiace tanto!!
Spero che il mio post possa intenerirvi e aiutarmi a farmi perdonare!


Paio di stivali per bambini 1800-1830





Corredino puntaspilli 1838: venivano regalati alle donne che avevano avuto di recente un bambino; questo perchè i vestitini venivano spesso fissati con degli spilli, prima della commercializzazione della spilla balia.

In alcune zone invece il puntaspilli era sinonimo di sfortuna se regalato prima del parto: ogni spillo un dolore.



Questo ombrello rappresenta l'apogeo del design parasole dei primi anni 1910 e 1920, e l'inclusione di un motivo animale contraddistingue questo ombrello dagli altri. Inoltre, il motivo era una razza in moda nell'alta società ed era un cenno ulteriore di grande stile. La maniglia coperta di seta era anche prova della qualità di questo pezzo, e il fatto che la crepe è stato tagliata via, rendeva il disegno del cane visibile dal lato interno della vela e l'esterno.




Moda per bambini 18 ° secolo;spesso precedevano gli abbigliamenti degli adulti.







Cuffietta per neonato del 18° secolo.








Ritratto in miniatura di Marie-Therese "Madame Royale", la figlia di Maria Antonietta e Luigi XVI nel 1780.



Cuffietta per ragazza del 18 ° secolo di seta e metallo.





La signora Elizabeth, la sorella minore di Luigi XVI, un ritratto di Drouais nel 1770.




Affascinante anello georgiano in miniatura, circa 1780, dentro c'è una nave naufragata su una barriera corallina.




Abito 1870 corto con cintura,di velluto verde pallido mare, ornato di pizzo e nastro azzurro.





Una scatola da Pierre-Francois Drais, 1776-1789, raffigurante Maria Antonietta e i suoi figli; di fianco c'è il busto del marito Luigi XV.


Piano di lavoro 1775, dato da Maria Antonietta alla signora William Eden il cui marito è stato responsabile di un trattato di commercio e navigazione tra Inghilterra e Francia.



Bottiglia dipinta, Venezia 1725-1750.

A presto amiche care, prima delle vacanze saluterò tutte con un forte abbraccio virtuale!!

Vi lascio con una citazione e un ritratto meraviglioso di Jean-Baptiste Greuze (pittore francese Rococò,1725-1805) notate i capelli della giovane donna: sono allo stato naturale, semplicemente tirati indietro da un cerchietto che è abbastanza raro vedere nei ritratti del 18 ° secolo ..




La semplicità è la gloria dell'espressione. (Walt Whitman)

8 commenti:

Rosetta ha detto...

Cara duchessa,è sempre un piacere ritrovarti!"Che belle chicche"Baci,Rosetta

zia Delina. ha detto...

Bentornata anche da parte mia...bellissimo questo post dedicato ai "piccolini"...

elvira ha detto...

Bellissimo post ..mi piacerebbe riprodurre tutto in miniatura !!!! ..il quadro finale e' stupendo ..!
Un bacio
Elvira

Barbara F. ha detto...

I was just thinking about your blog today, and here is a post! Interesting and lovely as always. I like your new look and header, too. xo

ziapolly ha detto...

Quante belle foto dolce Duchessa. Gli indumenti per bimbi mi piacciono un sacco. Me li sono guardati e riguardati con attenzione. Non sapevo dei puntaspilli che tra l'altro sono di una bellezza!!! Complimenti. A presto Paola

sognatriceabordo ha detto...

Che sogno, grazie per queste immagini meravigliose...

Susanna Zanchi ha detto...

Bellissimo post grazie e buone vacanze!

patri di bamboleenonsolo ha detto...

Bentornata tra noi Duchessa, che sguardo la bimba della foto di apertura del post, curioso l'utilizzo del'porta spilli ed infine, che scomoda la cuffietta per neonato....
A parte tutto grazie per averci mostrato queste curiosita'.
A presto patri